Sesta giornata di campionato di Serie B2 che vede in scena il classico testa coda tra le nostre atlete capoliste e il fanalino di coda Barzago.

Ancora infarcito di infortuni coach Brugnone può comunque schierare un sestetto di ottimo livello che ha saputo fin’ora ben comportarsi sul campo.

Il primo set parte però sui binari dell’equilibrio con anzi le ospiti capaci di portarsi avanti di due lunghezze (5-7).
Uno dei fondamentali che sta funzionando meglio in questa stagione, la battuta, per mette alle padrone di casa di prendere il largo grazie ad un’ottimo turno di Giacomini (12-7).
Le brianzole, troppo discontinue in ricezione e con qualche errore di troppo in attacco, non riescono ad arginare il divario e lasciano il primo set alle milanesi (25-12)

Il secondo set segue l’andamento del primo con Migliorin e compagne che fanno subito la voce grossa e non lasciano modo alle brianzole di tentare il rientro in una partita che sembra già segnata.
Il coach ospite tenta anche la strada del doppio cambio con risposte positive dalle sue ragazze ma il trend non cambia.
Così anche il secondo set finisce con grande divario tra le due compagini (25-13)

Il terzo set sembra un’altra partita, le nostre ragazze si rilassano troppo e iniziano ad inanellare una serie di errori ed imprecisioni soprattutto in ricezione che permettono alle ospiti di condurre il parziale grazie ad un paio di turni in battuta molto efficaci.
Pro Patria si ritrova sotto di parecchi punti e lo spettro del quarto set si fa sempre più incombente.
Sotto 13-20 e poi 17-23 riescono a recuperare (sempre grazie ad un ottimo servizio, questa volta di Bilamour), recuperando la concentrazione ed efficacia nella fase muro/difesa. Il pareggio 23-23 regala entusiasmo alle padrone di casa e getta nello sconforto le ospiti che subiscono un muro ed un attacco in ricostruzione per il definitivo 25-23.

Incameriamo un altro 3-0 e altri 3 punti fondamentali per mantenere la testa della classifica, sperando che certi cali di tensione non si ripresentino più.

Prossimo impegno sabato a Chiavenna prima dello scontro al vertice contro Cabiago.

 

 

#SiamoLaPro #WePlayTheFuture

Tags

Share Now

About Author

Related Post