Finalmente è arrivata la partita che tutti aspettavano, la sfida tra le prime due della classe per vedere se Pro Patria sarebbe stata in grado di allungare il passo o se Cabiate avrebbe avuto le forze per accorciare le distanze.

Dopo la netta sconfitta dell’andata le padrone di casa hanno inanellato solo vittorie e arrivano a questo appuntamento forti di un solo punto di distacco (anche se con una partita in più).

Cabiate infatti parte forte portandosi sul 5-2 ma un ottimo turno al servizio di Bilamour porta le milanesi 8-5.

La nostra ospite non è precisa e a metà set il punteggio è di 13-14.

Cabiate è però poco efficace in attacco e anche il gioco al centro che all’andata aveva funzionato bene è ben arginato dal muro delle ragazze di Brugnone: il primo set si chiude 25-18 per Pro Patria.

Partenza fulminea delle capoliste nel secondo set grazie anche ad una Migliorin imprendibile in diagonale stretta.

Il coach milanese legge bene il match raddoppiando sistematicamente la fast avversaria lasciando spesso la banda con muro a uno togliendo di fatto molto all’attacco avversario.

Migliore prende il posto di Giacomini ma è Bilamour che con due ottimi diagonali stretti chiude anche il secondo set sul 25-18.

La terza frazione è buio pesto per Pro Patria: Cabiate si porta prima 5-1 e poi 10-2 senza che le ragazze di Milano riescano a prendere le contromisure: la fase difensiva delle padrone di casa è cresciuta decisamente di livello.

Brugnone usa un po’ la panchina per dare fiato ad uno spento sestetto titolare: 25-12 e partita nuovamente in bilico.

Il quarto set è una battaglia; Cabiate va avanti di due lunghezze e tiene la distanza fino ad oltre metà set quando Pro Patria ottimamente orchestrata da Trabucchi riesce nel controsorpasso riuscendo a strappare il set 25-20 e a chiudere l’incontro portando a casa i tre punti sperati.

Con questa vittoria i punti dalle seconde in classifica diventano 4 ma con una partita da recuperare e soprattutto con uno scontro diretto in più a nostro favore.

La strada è ancora lunga ma qualcosa si intravede all’orizzonte!

Prossima sfida con Padernese in casa il prossimo sabato.

 

#SiamoLaPro #WePlayTheFuture

Tags

Share Now

About Author

Related Post