Sempre “al centro” dell’attenzione!
Non solo per il ruolo di centrale ma anche per la statura che certo non passa inosservata!
Oggi facciamo quattro chiacchiere con un altro gioiellino dell’annata doc 2004 di casa Pro Patria Volley: Ludovica Zola.

Troveremo molto spesso anche lei dalle parti di via Don Calabria poiché dovrà sbarrare la strada alle avversarie non solo in serie B2 ma anche in serie C, in under 17 e in under 19.

Dopo la tua ottima scorsa stagione è arrivata la sorpresa della B2.
Avevi maturato il pensiero che ne avresti fatto parte?
“Sinceramente ci speravo perché quando ho saputo dell’acquisizione dei diritti, a giugno, ho pensato
che sarebbe stata un’esperienza che avrei voluto fare e per cui penso di avere le potenzialità.

Chissà come sei stata contenta quando hai appreso la notizia che il tuo nome era nel roster della serie B2..
“Ero molto felice, soddisfatta e pronta a dare il massimo per questa nuova esperienza”.

Immagino che sarà per te un punto di partenza..
“Assolutamente sì.
È la prima serie nazionale della mia carriera pallavolistica alla quale avrò la possibilità di partecipare.”

Quest’estate la società ha lavorato alla grande per portare al “PalaNatta” delle compagne di alto livello, esperienza ed insegnamento..
“Impareremo di sicuro molto da loro poiché sono un punto di riferimento non solo a livello tecnico, ma anche di personalità”.

Pensi che partirete per fare un campionato da protagoniste e di vertice?
“Visto il girone e il livello tecnico della nostra squadra credo che potremo fare un campionato di alta classifica.
Sarebbe, poi, fantastico se già quest’anno riuscissimo a passare alla serie superiore”.

Insieme ad altre tue compagne dovrete dare il massimo anche in serie C ed in under 19 e 17..
“Certamente! Anche se sarà difficile dividersi tra due gruppi e due allenatori non perdo di vista il nostro obbiettivo, cioè quello di fare bene in tutte le categorie in cui si partecipa, dato che anche a livello giovanile abbiamo un gruppo dalle grandi potenzialità”.

Un paio di consigli alle ragazze più giovani che stanno crescendo e lavorando per emulare i vostri passi?
“Avere costanza e determinazione anche nei momenti bui, non perdere mai di vista le priorità della propria vita e avere fiducia nella società sportiva che non smette mai di credere nelle proprie atlete”.

Che determinazione, Ludo, davanti al taccuino!
A rete non vorremmo mai trovarcela difronte in prima linea!
In bocca la lupo!

Claudio Cornalba

#SiamoLaPro #WePlayTheFuture

Tags

Share Now

About Author

Related Post