Bilancio positivo dai tornei natalizi… ci rivediamo in palestra a gennaio!

Bilancio positivo per la Pro nei tornei natalizi, quello di Rovereto per l’under13 guidata da coach Maria Flavia Maggia e per la B1/u18 guidata da coach Brugnone nell’International Stage di Cecina.

Partiamo dalle più piccole raccontando il loro percorso netto nella tre giorni di Rovereto. Inserite nel girone E, insieme a Alta Valsugana TN, Upv Pallavolo Buggiano PV e PAV Natisonia UD, hanno chiuso come prima miglior prima del torneo. La seconda fase è cominciata con Sinergy Volley Venezia – ASD Spinea e un 2 a 0 (25-13; 25-16) senza storia.  Cambia la fase, ma non cambia il risultato per le bimbe di coach Maggia che battono 2 a 0 anche Polisportiva Masi Bo. La terza giornata inizia prestissimo, le bimbe sono sul campo già alle 8:30 del mattino per la semifinale contro Neugries BZ. Gara combattuta ma alla fine la finale è nostra. Nel Palazzetto di Rovereto le bimbe della Pro giocano contro Valpala BG una gran finale e vincono il torneo.

Le parole a coach Mary Maggia: “Bellissima esperienza! L’organizzazione del torneo super efficiente. L’albergo era un pò lontano, mai i genitori sono stati strepitosi nei trasporti e nel tifo!!! Enrica favolosa con le ragazze… Le bimbe quasi sempre sul pezzo. Hanno rispettato orari e consegne logistiche alla perfezione. Il gioco è migliorato molto durante il torneo. è stato bellissimo vincere alla fine: tutte le fatiche sono state ripagate!

 

La B1/u18 in Toscana, invece, ha partecipato all’International Stage di Cecina, come si legge dal sito uno “stage” decisamente importante da un punto squisitamente tecnico al quale hanno partecipato società molto qualificate a livello giovanile femminile quali l´Argentario Progetto Volley Trento, la Pro, il Volley Piave San Donà, l´Igor Volley Novara e la Pallavolo Montelupo che hanno presentato atlete in età “under 18”.
La ciliegina sulla torta è stata rappresentata anche dalla partecipazione di una compagine cinese (non cecinese) quale quella del “Nanjing Agricoltural University”, della città di Nanjing (Nanchino). Le sei squadre si sono allenate quotidianamente oltre a disputare tra loro test-match, richiamando anche tanto pubblico, con tanti addetti ai lavori che hanno avuto modo di vedere all´opera il meglio, o quasi, del movimento giovanile nazionale femminile a livello “under 18”.

Queste le parole di coach Brugnone al termine della tre giorni: “Dopo la sconfitta con Novara, c’è stata una buona reazione contro San Donà. Abbiamo giocato due set e mezzo molto bene, peccato il terzo set perso a 27. Ultima gara contro perso al tie-break 15 a 13 ma giocato alla grande. Sono molto soddisfatto. Se i fondamentali migliori diventano battuta e difesa siamo sulla strada giusta. La nota migliore è l’atteggiamento delle ragazze, positive.”

A Milano si sono allenate duramente le bimbe di coach Eccheli, che hanno fatto doppia seduta per tutti i tre giorni.

Con tutte ci rivediamo in palestra lunedì 4 gennaio, con doppia seduta mattina e pomeriggio.

“Bello concludere l’anno con buone sensazioni” cit. Achille

Share Now

ALTRE NEWS